mercoledì 1 gennaio 2014

4° RITROVO DI CAPODANNO - La corsa di Piero, Renato e Roberto 01.01.2014

Corsetta e bagno nel mare la mattina del 1 gennaio 2014

Centocinquanta persone si sono radunate la mattina del 1  gennaio nei pressi della Madonnina per dar vita alla 4^ corsa non competitiva di Piero, Renato e Roberto "Ritrovo Podistico di Capodanno". Ventidue temerari ( il numero dice tutto ) hanno anche fatto il bagno in mare per ben tre volte nelle calde acque del mare Adriatico.

La mattina si presentava serena, una giornata dopo le tantissime piogge da incorniciare, insomma un’inizio splendido.
Centocinquanta persone si sono radunate la mattina del 1 gennaio nei pressi della Madonnina per dar vita alla  quarta corsa non competitiva di Piero, Roberto e Renato "Ritrovo Podistico di Capodanno".
L’evento come tutti gli anni è dedicato agli amici Piero De Flaviis, Renato D’Amario e Roberto Straccia noi tutti li vogliamo ricordare in questo ritrovo ( oggi correranno con noi ).
Piero aveva la nostra stessa passione per la corsa, si allenava quasi sempre lungo la riviera nord come tanti di noi, purtroppo è scomparso prematuramente a soli 45 anni. Ci fermeremo al quarto km della riviera nord dove faremo un minuto di raccoglimento ( punto dove Piero si incontrava con gli amici della Fit Program Pescara prima di iniziare gli allenamenti ).
Renato, che ci ha abbandonato all’età di 66 anni, era uno dei Fondatori del Podismo Abruzzese, grande scopritore di Campioni, uomo dalle doti umane eccezionali, ma ricordato principalmente per lo straordinario impegno che metteva nell’avvicinare i ragazzi al podismo.
Roberto lo studente universitario di 24 anni di Moresco scomparso da Pescara il 14 dicembre dell’anno scorso e il cui cadavere e’stato trovato il 7 gennaio scorso a Bari. Nessuno crede che Roberto si sia ucciso: quel giorno era uscito di casa in abbigliamento sportivo per andare a fare footing sul lungomare.
I "podisti", dopo aver attraversato il Ponte del Mare in direzione sud, sono arrivati all’obelisco D’Annunziano, nuovamente Ponte del Mare in direzione Nord, Nave di Cascella, Rotonda Paolucci, per ritornare al punto di partenza. Lungo tutto il percorso sono stati "distribuiti" auguri e incitamenti ai podisti incontrati ad unirsi al gruppo.  Alla fine sono stati percorsi circa 9 Km fatti insieme ad un passo alla portata di tutti. L’abbuffata di Capodanno è stata smaltita abbondantemente.
Venti temerari, infine, hanno anche fatto il bagno in mare per ben tre volte nelle calde acque del mare Adriatico.

Poi festeggiamenti con i vari dolci e bottiglie portati da ognuno dei partecipanti.

Semplicemente grazie a tutti, questo è un giorno da ricordare positivamente, dobbiamo essere  fieri di avere questa bellissima non competitiva sul lungomare di Pescara e ricordare con un minuto di raccoglimento amici che non ci sono più Piero, Renato e Roberto, oggi anche loro hanno corso con noi.
Siamo stati grandissimi, arrivederci al prossimo anno, forse dovevamo fare il quarto bagno!!! un abbraccio di cuore a tutti!

 


Articoli stampa:

il Centro del 02.01.2014

il Centro del 02.01.2014

il Centro del 02.01.2014

il Messaggero del 02.01.2014

Video del bagnetto nelle calde acque del mare Adriatico n° 22 temerari e corsa di km 9





Nessun commento:

Posta un commento